SincroFF

SincroFFSincroFF è un’utility che permette la sincronizzazione di files e cartelle e rappresenta unicamente un’interfaccia grafica al software FSync per Windows dell’ing. Vico Biscotti

Nota
FSync viene distribuito in questa sede insieme a SincroFF. Per aggiornamenti, novità e informazioni riguardanti FSync, fate riferimento al sito ufficiale.

L’operazione di sincronizzazione permette di avere lo stesso, identico contenuto, in due cartelle separate (sorgente e destinazione). Ogni qualvolta viene effettuata la sincronizzazione, saranno ricopiati nella cartella di destinazione unicamente i files modificati, garantendo un notevole risparmio di tempo. Questa operazione è ottima per eseguire il backup periodico di documenti.

La sincronizzazione avviene a senso unico: vengono copiati unicamente i files modificati da sorgente a destinazione e non viceversa.

Essendo SincroFF un’interfaccia grafica ad FSync, le operazioni di sincronizzazione sono svolte esclusivamente da quest’ultimo e quindi le funzioni implementate nella GUI, e accessibili dal menù “opzioni” , rispecchiano il software originale e sono:

Copia conservativa (opzione C) : la cartella di destinazione viene aggiornata e in essa non vengono cancellati i files eventualmente non più presenti nella cartella sorgente (tale opzione è abilitata di default in SincroFF)

Modalità forzata (opzione F) : non vengono eseguite richieste di conferma durante le operazioni

Ignora errori (opzione K) : vengono ignorati eventuali  errori (quando possibile) che potrebbero verificarsi durante le operazioni di sincronizzazione.

Disabilita controllo attributi (opzione AC) : normalmente, la sincronizzazione avviene in maniera completa: se il file destinazione è identico a quello sorgente, ma differisce unicamente per gli attributi (sola lettura, sistema ecc), allora sarà aggiornato ugualmente anche se il file è di sola lettura. Abilitando questa opzione il controllo degli attributi viene ignorato.

FSync viene inoltre avviato da SincroFF sempre con le opzioni P e L, per cui a fine operazioni è sempre possibile leggere il log dettagliato della sincronizzazione nella cartella /fsync del software.

Le opzioni attive sono visualizzabili nella barra di stato, è inoltre possibile selezionare la lingua.

Requisiti

SincroFF richiede il .Net Framework 2.0 o superiore per poter funzionare

Installazione

SincroFF non necessita di installazione, basta estrarre il file zip e lanciare l’eseguibile. La mancanza di installazione lo rende ideale per poter essere eseguito anche dalle pen-drive.

Articoli correlati

Effettuiamo un backup rapido dei nostri documenti con la sincronizzazione delle cartelle : SincroFF

Riferimenti

Fate riferimento al sito dell’Ing. Vico Biscotti per informazioni su FSync per win32

Download ultima versione

1.0 (24/06/09)

Download SincroFF Version 1.0

 


  1. No comments yet.

Devi essere collegato per lasciare un commento.

  1. No trackbacks yet.
Settorezero.com e il logo Zroid™ ©2007÷2017 Giovanni Bernardo - E' vietata la copia e la distribuzione anche parziale dei contenuti di questo sito web senza l'esplicito consenso dell'autore. I contenuti di settorezero.com sono distribuiti sotto una licenza Creative Commons Attribuzione-Non Commerciale-Non Opere derivate 2.5 Italia e sono soggetti alle condizioni definite nel disclaimer. Settorezero.com e tutti i suoi contenuti sono tutelati dalla legge sul diritto d'autore per cui i trasgressori sono perseguibili a norma di legge. Settorezero fa uso dei cookie leggi l'informativa estesa. Il tema di questo sito è basato sul tema Fusion per wordpress, realizzato originariamente da digitalnature e fa uso del plugin Wassup per il computo delle statistiche. Per contattare l'autore siete pregati di utilizzare la sezione contatti. Siamo presenti anche su Facebook e, meno assiduamente, anche su Twitter - Tumblr - Google+ - Blogspot - Youtube.
Creative Commons BY-NC-ND 2.5