Your projects

Capita spesso che molti utenti leggono questo blog e mettono in pratica i tutorials e le idee trovate qui e poi pubblicano il loro lavoro su altri siti e spesso non citano nemmeno la fonte. La cosa davvero brutta è che spesso ripubblicano su siti che lucrano sul lavoro altrui rivendendosi, ad esempio, cd con i progetti degli utenti, o che magari non rendono nemmeno accessibile i contenuti a tutti. A me sembra una cosa meschina, a voi no?

Quindi: se avete realizzato qualcosa o volete parlare di un argomento attinente alle tematiche del sito (microcontrollori, elettronica, diy, informatica, retrogaming) perchè non lo pubblicate qui? Almeno sarà fruibile a tutti senza restrizioni ed è un atto di ringraziamento verso il mio lavoro sul web che va avanti dal 25 Ottobre 2007.

Inviate il vostro articolo alla casella di posta: gianni[chiocciola]settorezero[punto]com

Le idee ritenute buone saranno pubblicate nella categoria i vostri progetti. Quando ci inviate qualcosa siate accurati: includete immagini, appunti, documenti, link: ci teniamo a fare bella figura e essere completi. Non dovete aver costruito lo Space Shuttle, una buona idea non è necessariamente un progetto in grado di rivoluzionare il mondo: una riparazione, un’idea, un hack, un tutorial… insomma sapete di cosa parliamo qui. I progetti saranno chiaramente pubblicati con il vostro nome e in nessun caso ce li rivenderemo, statene certi.

  1. #1 da Serit il March 17th, 2011

    Non sono bravo con le parole, ma voglio dire solo una cosa…GRAZIE!!
    GRAZIE per quello che fai, GRAZIE che dedichi il tuo tempo alla comunità,GRAZIE a te riesco ha capire un po di C e di PIC.
    GRAZIE!!

    • #2 da gcupini il March 17th, 2011

      Caro Gianni,
      ho letto con attenzione e mi pare una iniziativa molto, molto buona. Ho interloquito con tè sul forum di Maoro Laurenti e sono molto entusiasta sia del tuo sito che di quello di mauro. Se ricordi sto lavorando ad un nuovo Robot Rasaerba e mi pare che potrebbe essere una occasione per pubblicarlo su tuo sito. Sia le Immagini della carozzaria, che HW ed SW.
      Il mio lavoro è appena avviato e potrei pubblicarlo da te man mano cresce.
      Grazie e saluti

  2. #4 da Antares il March 19th, 2011

    Nessun progetto particolarmente bello… pero’ sono riuscito a costruire un orologetto (senza la tua lezione sul timer1,
    ho intenzione di costruirne un altro tenendo conto del tuo consiglio!) che rappresenta in assoluto la mia prima
    esperienza con i PIC! Ho stilato un piccolo datasheet con il codice (alleghero’ comunque il file main.c!),
    gli schemi, il circuito etc etc
    Purtroppo ho solo una reflex, quindi niente video, pero’ posso mandarti qualche altra foto di questo obbrobrio
    (perche’ e’ bruttissimo a vedersi, lo mettero’ in una scatoletta per tonno!), il datasheet in pdf e i sorgenti, all’indirizzo
    che hai specificato!
    Piu’ che un progetto, potrebbe essere una piccola guida per costruire un orologetto digitale in C, molto semplice
    (e quindi non troppo preciso, e’ piu’ o meno come un orologio meccanico), che puo’ dare un po’ di soddisfazione
    se e’ uno dei primi lavori!
    Ti ringrazio per l’aiuto e per il lavoro che fai!

    Iacopo

    • #5 da scinti il September 17th, 2011

      Sperando che tutti leggano questa pagina, per gli ottimi motivi esposti, mi permetto di consigliare un link
      (appena ho tempo faccio una MIA versione off-line libera traducendo lo script) che aiuta nel calcolo dei Timer1 e Timer2:

      http://eng-serve.com/pic/pic_timer.html

      Sperando di essere utile anche ad altri.
      Oppure Giovanni Bernardi lo può integrare nel suo già ottimo progrmma PicTimer ;)

  3. #6 da giorivals il July 12th, 2011

    eccezionale. grazie. il mio prof di elettronica mi ha consigliato i PIC come micro “divertenti”. e grazie al tuo sito ho la possibilità di avvicinarmici.
    grazie.

  4. #8 da Video Lab il August 23rd, 2011

    Questo è il miglior sito che tratta questo argomento, con spiegazioni alla portata di tutti, soprattutto utenti come me, che si addentrano in questo mondo da autoditatti.
    Non smetterò mai di farti i complimenti e ringraziarti, anche per la tua disponibilità via e-mail.
    Sono dietro ad un progetto dal mio punto di vista interessante, spero di poterlo postare al più presto.
    Comunque il problema è il rispetto e la coerenza, che in troppi individui ormai non sono presenti, al loro posto c’è opportinismo e menefreghismo del lavoro altrui… insomma un pò troppo grande fratello..
    G R A Z I E Giovanni

  5. #9 da albtras il January 20th, 2012

    Vi intersessano progetti utilizzanti i PIC e realizzati con il simulatore Proteus?.Io pero come ambiente di sviluppo utilizzo il MikroC e non Hitech!

  6. #11 da albtras il March 4th, 2012

    I mie progetti realizzati com proteus hanno sempre una loro realizzazione pratica,per questo faccio dei filmati che dimostrano la loro fisica realizzazzione, ad esempio guarda il link:http://www.youtube.com/watch?v=VAyBT05k4Cc
    Il simulatore proteus versione 7.9 è un ottimo simulatore che ha applicazioni anche a livello industriale,non è il solito simulatore scolastico.Questa è una nuova filosofia per la progettazione di sistemi embedded,la simulazione consente di abbreviare notevolmente i tempi di realizzazione del progetto,considerando che lo stesso programma dopo che tutto è OK ti consente di realizzare immediatamente la board con tanto di file gerber e file sia per la foratura che la fresatura della board.Il progetto realtivo al semplice robot con webcam è stato da me pubblicato sul sito della mikroelettronica.
    Ciao, e complimenti per il sito che trovo molto curato ed esplicativo.

Devi essere collegato per lasciare un commento.

  1. No trackbacks yet.
Settorezero.com e il logo Zroid™ ©2007÷2017 Giovanni Bernardo - E' vietata la copia e la distribuzione anche parziale dei contenuti di questo sito web senza l'esplicito consenso dell'autore. I contenuti di settorezero.com sono distribuiti sotto una licenza Creative Commons Attribuzione-Non Commerciale-Non Opere derivate 2.5 Italia e sono soggetti alle condizioni definite nel disclaimer. Settorezero.com e tutti i suoi contenuti sono tutelati dalla legge sul diritto d'autore per cui i trasgressori sono perseguibili a norma di legge. Settorezero fa uso dei cookie leggi l'informativa estesa. Il tema di questo sito è basato sul tema Fusion per wordpress, realizzato originariamente da digitalnature e fa uso del plugin Wassup per il computo delle statistiche. Per contattare l'autore siete pregati di utilizzare la sezione contatti. Siamo presenti anche su Facebook e, meno assiduamente, anche su Twitter - Tumblr - Google+ - Blogspot - Youtube.
Creative Commons BY-NC-ND 2.5