Fare una copia di backup delle email con Mozilla Thunderbird

In questo articolo verrà spiegato come è possibile salvare le nostre email (farne un backup) per non perderle se abbiamo deciso di formattare il pc, o semplicemente perchè vogliamo liberare spazio sull’ hard disk. L’articolo è valido per il programma di posta di casa Mozilla: Thunderbird. Il programma utilizzato prevede di fare il backup anche delle sole impostazioni di posta e si rende quindi molto versatile.

Salvataggio delle E-mail

A tale scopo ci viene in aiuto un software gratuito, dal nome MozBackup, che tra l’altro è in grado di effettuare anche il backup per altri programmi indirizzati a ciò che ruota intorno al web: Firefox, SeaMonkey, SpiceBird, Flock. Potete scaricare MozBackup dall’apposita pagina prevista per il download e scegliere quindi se volete la versione da installare (indicata come: install program) oppure la versione stand-alone (indicata come: Zip Version – no install) la quale è in grado di girare anche su una pen-drive usb senza bisogno di essere installata. Una volta scaricato il programma, può essere utile localizzarlo (tradurlo) in italiano, cliccando su “Download” nella pagina Translations in corrispondenza della dicitura “Italian”, scaricheremo così il file “Italian.zip”, all’interno del quale c’è la traduzione: “Default.lng” che va copiata nella cartella del programma, sovrascrivendo il file esistente. Siamo dunque pronti per lanciare MozBackup, la procedura guidata rende molto semplici le operazioni. Premendo “Avanti” sulla prima finestra, vi verrà chiesto che tipo di operazione effettuare:

mozbackup-01

Nel nostro caso, selezioneremo “Backup di un profilo” (già selezionato di default) e quindi dall’elenco applicazioni, selezioneremo “Mozilla Thunderbird”, e cliccheremo quindi sul pulsante “Avanti”. Si presenterà la seguente schermata:

mozbackup-02

In “Seleziona il profilo da salvare”, sceglieremo “default” (che è il profilo standard), nel frame “Salva backup in una cartella”, clicchiamo sul tasto “Sfoglia”, si apre la finestra di esplora risorse nella quale digitiamo il nome da dare al file (che avrà estensione “pcv”, io comunque consiglio di lasciare il nome di default, anche perchè è utile sapere la data alla quale risale il backup) e quindi la cartella dove effettuare il salvataggio, in questa finestra premiamo quindi il tasto “Salva” e ritorniamo alla schermata precedente dove adremo quindi avanti.

Ci verrà quindi chiesto se vogliamo proteggere il backup con una password, una funzione molto utile se vogliamo tenere i nostri dati lontani da occhi indiscreti, se vogliamo impostare una password premiamo “Si” e siamo quindi invitati a digitare una password e ripeterla per sicurezza.

Dopo di ciò, possiamo selezionare “di cosa” effettuare il backup:

mozbackup-03

Consiglio di lasciare le impostazioni di default e premere avanti.

Nota
spuntando “Solo impostazioni email” le email non verranno salvate anche se la relativa casella di controllo è stata selezionata.

Il processo durerà un bel po’ se il contenuto delle email è corposo, verranno difatti inclusi nel backup anche i files allegati, per cui il task salvataggio email potrà richiedere parecchio tempo prima di essere terminato. Alla fine si ha un report con l’esito delle operazioni effettuate:

mozbackup-04

Possiamo quindi cliccare il tasto “Termina”, avremo quindi il nostro file pcv che contiene tutto il backup di ciò che abbiamo selezionato.

Nota:

In realtà il file pcv creato dal programma è un normale file in formato zip, rinominandolo ed estraendolo è possibile vedere i file che compongono normalmente la struttura delle cartelle di thunderbird.

Ripristino del backup

L’operazione di ripristino è alquanto semplice. Una volta avviato il programma, ci troveremo nella stessa schermata iniziale, nella quale però selezioneremo “Ripristina un profilo” e quindi “Mozilla Thunderbird”.

Nella schermata successiva, anzichè “default”, potremo scegliere un nuovo profilo nel quale estrarre il backup (di fatti il tasto “Nuovo profilo, nel caso del ripristino è attivo), oppure possiamo scegliere “default” se ad esempio abbiamo il pc appena formattato e vogliamo ripristinare la posta uguale a com’era in precedenza. Nel caso che scegliamo un nuovo profilo, dopo averlo digitato, è necessario premere “aggiorna” per vederlo visualizzato nella finestra e quindi selezionarlo. Per informazioni sui profili e su come funzionano, andare all’ultimo paragrafo di questo tutorial.

Dal tasto “Sfoglia” selezioniamo quindi il file pcv creato dal precedente backup, andiamo avanti e aspettiamo che il ripristino sia terminato.

Backup delle email troppo grande ?

Se il backup delle email ci sembra un po eccessivo come dimensioni, possiamo ripetere l’operazione di backup avendo cura prima, in Thunderbird, di selezionare “Compatta cartelle” dal menù File.

Cos’è un profilo ?

Un profilo è una sorta di spazio personale (una cartella) in cui vengono memorizzate tutte le impostazioni. Firefox e Thunderbird hanno un “profile manager” che permette di cambiare e impostare i profili. Il profile manager non è accessibile direttamente ma è necessario eseguirlo da riga di comando. In Start->Esegui digitare “thunderbird -p” (senza virgolette!) e dare invio:

thunderbirdprofilemanager

Da qui possiamo creare un nuovo profilo, sceglierne uno (ad esempio se abbiamo ripristinato il backup con un profilo differente da quello di default), rendendo cosi ancora più versatile l’utilizzo di Mozilla Thunderbird.

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo su un social:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Se l'articolo ti è piaciuto o ti è stato utile, potresti dedicare un minuto a leggere questa pagina, dove ho elencato alcune cose che potrebbero farmi contento? Grazie :)