Contatti

Utilizza il form sottostante per contattarmi: per segnalare malfunzionamenti sul sito, per  richiedere informazioni o se vuoi supportare il lavoro di pubblicazione dei contenuti di settorezero.com.

Dal momento che svolgo tante attività, ho una famiglia, dei bambini piccoli, lavoro su turni e non sono collegato H24, e ricevo tante email da persone affette da Sindrome di Gundam che distolgono la mia attenzione dalle cose serie, non è detto che riesca sempre a rispondere subito e a volte nemmeno in tempi lunghi.

Sicuramente non riceveranno risposta queste e-mail:

  • Offensive, scritte in linguaggio da sms, scritte con il tasto Caps/Lock inserito. Accetto solo email scritte in lingua Italiana o Inglese.
  • Richieste di riparazione PC o richieste di vendita/ricerca componenti PC: questo è il mio blog personale, non è un’attività commerciale.
  • Richieste di assistenza per impianti elettrici/lan/idraulici/riscaldamento:  non sono un elettricista e non sono un idraulico, e pure se lo fossi, mi farei pagare e metterei su un sito commerciale, non un blog.
  • Inviate da indirizzi email temporanei.
  • Chiedete di realizzarvi/inviarvi il modulo Pellet Stove Control già fatto o di “dare un occhio” al codice sorgente: è chiaramente specificato nella pagina a chi è destinato.

Ricordo che la presenza di un modulo contatti è dovuta anche al fatto che mi contattano anche ditte e appassionati che vogliono collaborare, non è destinato solo persone che chiedono cose, preciso questo per rispondere a qualcuno che, non avendo ricevuto risposte probabilmente soddisfacenti, magari perchè ha chiesto cose impossibili o perchè non aveva la minima voglia di impegnarsi pretendendo che debba fare tutto io, o ha detto semplicemente “non mi funziona” (senza specificare cosa/quando/dove/perchè) ha avuto il coraggio di consigliarmi di rimuovere il modulo contatti per non essere contattato: questo per me si chiama mancanza di rispetto ed è una cosa che non tollero.

Il fatto che io abbia deciso di avere un blog personale per condividere con il mondo intero i miei lavori, non implica che sia obbligato a rispondere e soddisfare tutte le richieste di chi mi contatta e soprattutto non ho un contratto con nessuno di voi nè con altre ditte, nemmeno con quelle che offrono materiali per avere una recensione.

Le richieste di aiuto sono legittime, ma il pretendere è una cosa intollerabile: bisogna essere rispettosi, pazienti e soprattutto saper ringraziare quando qualcuno si mostra disponibile anche se non riesce ad aiutarli. La buona educazione per me viene prima di qualsiasi altra cosa.

A tal proposito, per chi deve chiedere cose, indico un video della Digilent intitolato “Tip, Tricks and Best Practices“: al minuto 5:00 è possibile leggere una didascalia, della quale ritengo gli ultimi due punti quelli più importanti:

  • Cerca se esiste già una soluzione (imparate ad utilizzare Google. Vi assicuro che non è difficile: google)
  • Fai una domanda precisa
  • Sii specifico (dire: “mi da errore” – “non funziona”  senza specificare quale errore, cosa non funziona, cosa avete fatto, non serve a nulla. Quando andate dal dottore gli dite “Mi sento male” o gli spiegate cosa avete? Perchè io da un “non funziona” – “mi da errore” dovrei riuscire a capire qual’è il problema?)
  • Fornisci informazioni dettagliate (chiaramente non mi appiccicate all’email tonnellate di codice e report di errore ma estraete le parti significative altrimenti non leggo nulla: non posso passare le giornate a fare revisioni di codice altrui: ripeto che ho la mia vita privata e con questo blog non ci guadagno nulla e non ho contratti)
  • Sii paziente
  • Abbi rispetto

In aggiunta, prima di inviare l’email assicurati di aver letto i termini di utilizzo del sito e l’informativa sulla privacy.