Usare il comando netstat da windows

Il comando netstat, analogamente a quello per sistemi GNU/Linux, serve per ottenere informazioni sulle connessioni di rete in entrata e in uscita. Basta digitare, dalla riga di comando (accessibile digitando CMD in Start->Esegui), la parola “netstat” (senza virgolette) e verrano elencate tutte le connessioni, indicando il protocollo usato, l’indirizzo locale, l’indirizzo su Internet e lo stato attuale della connessione.

netstat

Il comando è utile quando ci sono problemi con la rete e si vuole scoprire se sono aperte determinate porte, con netstat si posso usare switch da linea di comando: esempio “netstat -a” mostra tutte le porte e le connessioni aperte. Ci sono altri  switch che permettono di impostare più dettagli:

-n Mostra gli indirizzi e le porte in forma di indirizzo IP

-o Mostra l’identificatore di processo (PID) che controlla ciascuna connessione

-p proto  Mostra le connessioni usate dal protocollo (al posto di “proto” va scritto il nome del protocollo)

-r Mostra la tabella di routing della rete

-s Mostra le statistiche per ciascun protocollo.Vengono elencate tutte le statistiche per tutti i protocolli,ma combinando con lo switch -p si possono mostrare solo quelle di un dato protocollo

-e Mostra le statistiche Ethernet sui pacchetti trasmessi e ricevuti. Può essere combinata con lo switch -s

L’elenco completo degli switch e delle descrizioni lo si ottiene come sempre richiedendo la guida del comando con /? (ditigando quindi netstat /?).

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo su un social:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Se l'articolo ti è piaciuto o ti è stato utile, potresti dedicare un minuto a leggere questa pagina, dove ho elencato alcune cose che potrebbero farmi contento? Grazie :)