Programmare i PICmicro in ambiente Linux

Salvatore Salzano | 18 gennaio 2012
Categorie: Ebook - I vostri progetti - PIC® MCUs (8bit)

Come dice il titolo, presentiamo qui una guida sull’utilizzo degli strumenti di programmazione Open Source per i picmicro in ambiente Linux.

La guida è disponibile in formato PDF e fa parte di un corso di programmazione attualmente seguito dagli studenti dell’ Istituto Superiore Faravelli.

In questa prima parte viene descritta l’installazione di 3 tool di base in ambiente linux: Geany (un editor con evidenziazione della sintassi), SDCC (Small Devices C Compilercompilatore C open source) e PK2CMD (che servirà a caricare il programma compilato in HEX sul picmicro mediante il Pickit2).

Scriveremo quindi con Geany un piccolo programma di test, che prevede il lampeggio di un led su un PIC18F4550, lo compileremo con SDCC e lo caricheremo sul PIC usando il PICKit2 e PK2CMD, tutto da riga di comando. Imparati questi fondamenti base, passeremo all’esplorazione di PIKLAB, un IDE open source che ci permette di integrare tutti i nostri strumenti di sviluppo senza passare per la riga di comando.

Per cominciare è bene avere a portata di mano: il Pickit2, un PIC18F4550 con una scheda di sviluppo (consigliata la Freedom II) o, se siamo in grado di costruirla, va bene anche una scheda autocostruita su breadboard o su millefori. Utili per approfondimenti sono il corso di programmazione PICMicro in C presente qui su Settorezero.com e il corso C18 step by step di Mauro Laurenti.

Download

Programmare i PICMicro in ambiente Linux mediante software Open Source - Parte 1 (4722 download)

 



Questo articolo ti è stato utile? Ti ha permesso di risolvere un problema o di migliorare le tue applicazioni? Ci lavori? Ti ha permesso di scrivere la tua tesina? Ti ha semplicemente fatto spendere un po' del tuo tempo in maniera costruttiva? Allora clicca il banner qui sotto:


Settorezero.com è un blog personale di Giovanni Bernardo aperto dal 25 Ottobre 2007. Non è una testata giornalistica né un sito a carattere commerciale.
Settorezero.com, il logo Zroid™ e la tagline "Play embedded electronics™" sono copyright ©2007÷2019 Giovanni Bernardo.
La navigazione su settorezero.com e la fruizione dei contenuti ivi presenti sono soggette ai seguenti Termini di utilizzo - Informativa sulla privacy - Utilizzo dei Cookie.
Il tema di questo sito è basato sul tema Fusion per wordpress, realizzato originariamente da digitalnature e fa uso del plugin Wassup per il computo delle statistiche.
Per poter contattare il gestore del sito potete utilizzare la sezione contatti o inviare una email a gianni[at]settorezero[dot]com.
Per seguire gli aggiornamenti del blog Settorezero, oltre al feed RSS, puoi anche seguire la pagina Facebook o iscriverti al canale Telegram.
Su Twitter, invece, pubblico un po' di tutto e, quando mi va, uso anche Tumblr - Google+ - Blogspot - Youtube.