Creative Commons BY-NC-ND 2.5Questo sito e tutto il suo contenuto sono distribuiti sotto la licenza Creative Commons Attribuzione - Non Commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia e con le condizioni d'uso definite nel disclaimer: siete pregati di leggere entrambi questi documenti prima di usufruire dei contenuti di questo sito. Per alcuni contenuti è necessaria una registrazione gratuita: non è necessario pagare e non è necessario accumulare punteggi per accedere agli articoli e scaricare i sorgenti. Basta solo essere onesti. Se volete che questo sito continui a rimanere attivo, a contribuire ogni giorno alla diffusione della cultura libera, non copiate il materiale per ripubblicarlo in altri luoghi : chi fa questo è solo un miserabile e un perdente. Se volete partecipare su settorezero e rendere le vostre idee, i vostri progetti, fruibili da tutti senza limitazioni, come dovrebbe essere in un paese civile e acculturato, potete farlo tranquillamente.

Cavo di collegamento video Commodore 64 / S-Video / Scart

Autore: Giovanni Bernardo | Data pubblicazione: 29 gennaio 2008
Categorie: Commodore64 Progetti

ATTENZIONE!!!

Ci sono moltissime persone su E-Bay che vendono il cavetto descritto in questo articolo linkando questa pagina senza aver chiesto nessuna autorizzazione nè specificando in alcun modo che non sono assolutamente affiliati con settorezero.com. Per cui ripeto: se state accedendo a questa pagina dopo aver cliccato il link da una pagina di Ebay (o altri) sappiate che in nessun modo settorezero.com è collegato al venditore.

C’è inoltre da aggiungere che alcune persone stanno ricopiando questa guida e le immagini per riproporla sui loro siti, avvisatemi se notate una cosa del genere.

Il cavo in oggetto permette il collegamento del commodore 64, commodore 64C, commodore 128 ad una TV munita di presa SCART o di prese S-Video e Audio garantendo una qualità dei segnali audio/video di gran lunga superiore a quella ottenibile con il semplice collegamento RF.

Premessa

Tramite collegamento RF (Radio Frequenza) i segnali video e audio viaggiano sullo stesso cavo a frequenze differenti, per cui nel percorso del segnale avremo all’inizio un modulatore RF (all’interno del Commodore 64) che ha il compito di “legare” insieme questi 2 segnali, il cavo coassiale di collegamento e quindi il demodulatore RF (nella TV) che avrà il compito di separare questi due segnali nelle componenti audio e video per poterli mandare agli altoparlanti e al monitor.

Il vantaggio di questo tipo di collegamento deriva dal fatto di avere un unico filo su cui viaggiano tutti i segnali, ma proprio a causa di questo e ai vari passaggi per modulare/demodulare il segnale si ha una certa perdita di qualità e una maggiore influenza dei campi elettromagnetici circostanti che possono aggiungere disturbi al segnale deteriorandolo ulteriormente.

Con un collegamento di tipo separato o S-Video (Separate Video e NON super video come molti credono) avremo che i segnali audio e video viaggeranno su due linee individuali, addirittura il segnale video, anzichè essere di tipo composito, verrà diviso nelle due componenti Luminanza (Y, spesso indicata con LUMA) e Crominanza (C, spesso indicata con CHROMA).

La componente Y, luminanza, trasmette l’intensità di luce del segnale video, ovvero la somma dei 3 colori primari (RGB).

La componente C, crominanza, invece trasmette i valori di differenza tra le componenti rosso e blu del segnale video

Un monitor monocromatico (TV bianco e nero) utilizza soltanto la componente di luminanza, la crominanza venne aggiunta in seguito per ricostruire il segnale da utilizzare per i monitor a colori RGB.

Il commodore 64 negli anni ’80 è stato uno dei primi dispositivi a larga diffusione a supportare il segnale video separato.

I primi modelli di Commodore 64 (1982-1983) hanno il connettore video di tipo DIN5 (ovvero con solo 5 pin di contatto) che non supporta il segnale video separato ma riesce a fornire unicamente il segnale video composito e il segnale di luminanza, per cui è possibile realizzare unicamente il cavo SCART utilizzando il solo segnale di video composito (a parte l’audio).

Realizzazione

Il cavo in oggetto è per i modelli di Commodore 64 che presentano il connettore video femmina di tipo DIN8 (a 8 pin):

foto_presa_din8_c64c.jpg

(Connettore video DIN8 su un Commodore 64C -ovvero il modello con il case sottile simile all’Amiga500)

foto_presa_din8_c64.jpg

(Connettore video DIN8 su un Commodore 64 dal 1983 in poi – modello cosiddetto a “Biscottone” dagli affezionati)

Abbiamo quindi bisogno di uno spinotto volante maschio di tipo DIN8:

foto_connettore_din8.jpg

di un connettore RCA maschio (ma solo se vogliamo realizzare la versione S-Video, dal momento che il connettore S-Video non porta l’audio):

foto_connettore_rca.jpg

e, se vogliamo realizzare la versione S-Video, di un connettore MiniDIN4, (ma a mio avviso è meglio acquistare un cavo S-Video da spezzare, i mini din 4 da saldare non si trovano facilmente):

foto_connettore_svideo.jpg

c’è quindi bisogno di un metro/un metro e mezzo di cavo schermato ad un conduttore (per il segnale audio). Non c’è bisogno di acquistare il cavo per il segnale video se abbiamo comprato un cavo S-Video, altrimenti bisogna tener conto che abbiamo anche la necessità di un metro/un metro e mezzo di cavo schermato a 2 conduttori (minimo) per il segnale video.

Se invece della versione S-Video vogliamo realizzare quella SCART, allora abbiamo bisogno di una Spina Scart (o di un cavo Scart da spezzare, se ne trovano di economici a 2 euro che per il nostro scopo vanno più che bene).

Possiamo comunque anche realizzare la versione S-Video e poi adattarla con un comune adattatore Scart / S-Video:

foto_adattatore_svideo-scart.jpg

La realizzazione è semplicissima se si ha un po di dimestichezza con il saldatore, basta soltanto saldare i cavetti nei punti giusti seguendo i pinouts dei connettori di seguito illustrati.

Nota: La vista dei connettori è frontale dal lato del connettore femmina ed è quindi uguale al lato saldature dei connettori maschi.

Pinout del connettore Video del commodore 64 di tipo DIN8:

piedinatura_presa_video_din8_commodore64.png

Pinout del connettore Video del commodore 64 di tipo DIN5:

piedinatura_presa_video_din5_commodore64.png

Pinout del connettore S-Video:

piedinatura_presa_s-video.png

Pinout del connettore SCART:

piedinatura_presa_scart.png

nella costruzione bisogna tenere conto che:

- Il commodore 64 non ha le masse separate per i segnali di luminanza, crominanza e audio per cui tutte le masse (sia audio che video e indicate con GND per i non addetti ai lavori) andranno collegate insieme.

- Se realizziamo la versione SCART, dal connettore DIN8 del Commodore 64 dovremo prelevare i segnali Luminanza e Crominanza (lasciando stare il video composito out) e quindi collegare il segnale di Luminanza al pin contrassegnato come “Luminanza o video composito” (tale pin infatti ha doppia funzione)

- Nella costruzione del cavo SCART, avendo il commodore 64 un’uscita MONO (a meno che non avete fatto la modifica con il SID2SID), bisogna collegare l’uscita Audio al pin Audio L, alcuni collegano insieme i due terminali Audio L e Audio R ma non so dire se è una pratica corretta.

- Il pin del connettore video del commodore 64 da utilizzare per l’Audio è quello contrassegnato con Audio OUT.

- Il pin del connettore video del commodore 64 contrassegnato con Video Composito Out può tornare utile per alcuni vecchi monitor che necessitano del segnale composito anzichè di quello separato, ed è necessario per i vecchi C64 che non hanno il segnale di crominanza.

- Sempre per i non addetti ai lavori, sul connettore RCA la massa (GND) è il piedino esterno:

foto_connettore_rca_lato_saldature.jpg

Queste sono le foto del connettore di tipo DIN8 da me realizzato:

foto_cavo_1.jpgfoto_cavo_2.jpg

come si vede, dall’interno dello spinotto DIN8 fuoriescono due cavi: uno va al connettore S-Video e l’altro al connettore RCA per l’audio.

Se avete utilizzato il normale collegamento antenna (RF) , noterete il notevole miglioramento di qualità derivante dall’utilizzo di questo cavo.

L'articolo ti è piaciuto o ti è stato utile per risolvere un problema? SettoreZero è realizzato soltanto contenuti originali: tutti gli articoli sono curati con passione dagli autori e nulla viene copiato da altri siti. Supporta e mantieni in vita SettoreZero con una donazione: basta soltanto un caffè o una birra. Puoi supportare SettoreZero anche con uno dei progetti elencati nella sezione servizi o partecipare anche tu con un tuo articolo/progetto personale.

Se desiderate che SettoreZero continui a rimanere gratuito e fruibile da tutti, non copiate il nostro materiale e segnalateci se qualcuno lo fa.

Puoi andare alla fine dell'articolo e lasciare un commento. I trackback e i ping non sono attualmente consentiti.

  1. #1 da Ivan il 28 gennaio 2010

    Grandioso! Ho comprato un C64C da ebay, visto che ci sono cresciuto ed ho voluto rendergli omaggio. Girando per l’appunto su ebay ho visto tanti “oggettini” che ai tempi non esistevano, tra i quali il cavo scart. Per fortuna ho fatto una ricerchina ed ho beccato questo sito! Grazie per la dritta…

  2. #2 da adanf il 24 febbraio 2010

    Ottimo post! Qualche giorno fa ho ritirato fuori il vecchio commodore del mio fratellone (anche io ai tempi ci ho giocato anche se ero ancora piccolo :-) ) e non avendo più il vecchio monitor per commodore non sapevo come attaccarlo ai televisori di oggi, questa guida home-made è ottima.
    complimenti

  3. #3 da Ruben N il 7 luglio 2010

    Ciao, complimenti vivissimi anche da me, purtroppo ho 1 problema con il collegamento video c128 e TV.
    Ho fatto tutto quanto come da te spiegato, e sulla scart ho fatto il ponticello per portare la massa sia alla luminanza che alla crominanza.
    Mi si vede cmq in B/N, oppure se non collego la massa alla cromi. si vedono i colori ma l’immagine è come sdoppiata, si vede malissimo.
    I cavetti sono 2: 1 per audio e 1 (stereo) per video, e lunghi circa 2 metri.
    TV è un vecchio Telefunken.
    Cosa devo fare?
    Grazie

    • #4 da Giovanni Bernardo il 7 luglio 2010

      Che io sappia il cavo video del 64 va bene pure col 128. Ma non ho un 128 per cui non posso affermarlo con precisione. Il cavo che ho proposto qui funziona alla grande, tant’è vero che su ebay se lo sono messo a vendere. Per cui se non le funziona non posso fare altro che dirle di ricontrollare i collegamenti, di provare a collegarlo ad un’altra tv e infine di controllare se il connettore del 128 non abbia qualche problema.

  4. #5 da Ruben N il 8 luglio 2010

    OK, stasera ho risolto.
    In pratica dopo aver controllato bene i collegamenti e vari tentativi ho risolto lasciando collegato solo la massa del cavetto audio, lumi. e cromi. sono senza massa e si vedono bene anche i colori. Questo per me è strano perche la fonte della massa è la stessa non so se questo possa dipendere dal televisore vecchio.
    Cmq ho risolto… eureka ;)
    Lo scritto anche affinche possa essere utile ad altri.
    Grazie dei tuoi utili consigli.

  5. #6 da dark_aldo il 15 aprile 2011

    Ciao, ottimissima guida precisa e spiegata alla grande.
    Ho riscontrato lo stesso problema di Ruben N, ovvero immagine in bianco e nero con un C64 collegato ad un monitor 1084s… e anche io ho risolto scollegando le masse per la crominanza e luminanza… Ora è davvero perfetto!
    Comunque grazie mille della guida perché, realizzando il cavo scart, è come se avessi realizzato anche il cavo s-video per qualsiasi tv dotata di tale ingresso e il cavo luma/chroma per il monitor in mio possesso. E’ stato sufficiente collegare all’estremità della scart da me creata uno di quegli adattatori convertitori scart/s-video/rca e poi da lì partire a piacimento o con l’s-video separato poi in due rca (luma/chroma per il monitor) o con l’s-video maschio/maschio per collegarlo a tv con ingresso s-video..

  6. #7 da Filippo il 30 giugno 2011

    Salve, nel tentativo di cercare un cavetto per collegare un commodore C64 ad un vecchio monitor philips dotato di ingresso video e audio entrambi tipo RCA sono finito sù questo sito, la guida che ho letto sembra interessante ma al posto del connettore S-video, necessito di collegarci un connettore RCA, in tal caso cosa cambia dallo schema da lei sopra esposto?
    L’uscita video del C64 è a 8 pin.
    Grazie dell’attenzione, attendo risposta.

  7. #8 da darkdevil84 il 5 settembre 2011

    C’è un errore nella guida… I pin della scart sono errati. Infatti viene indicato di collegare la crominanza sul pin di uscita invece che di entrata.

    Ho riscritto la parte che riguarda la scart in questa pagina:
    http://www.antonix1.altervista.org/schemi/c64/index.html

    Spero di aver fatto cosa gradita…

Devi essere collegato per lasciare un commento.

  1. Ancora nessun trackback
settorezero.com e il logo Zroid™ ©2007÷2013 Giovanni Bernardo - E' vietata la copia e la distribuzione anche parziale dei contenuti di questo sito web senza l'esplicito consenso dell'autore.
I contenuti di settorezero.com sono distribuiti sotto una licenza Creative Commons Attribuzione-Non Commerciale-Non Opere derivate 2.5 Italia a cui vanno aggiunte le condizioni d'uso definite nel disclaimer.
settorezero.com e tutti i suoi contenuti sono tutelati dalla legge sul diritto d'autore per cui i trasgressori sono perseguibili a norma di legge.
Creative Commons BY-NC-ND 2.5
Il tema di questo sito è basato sul tema Fusion per wordpress, realizzato originariamente da digitalnature e fa uso del plugin Wassup per il computo delle statistiche. Per contattare l'autore siete pregati di utilizzare la sezione contatti.
Per essere aggiornato con tutte le novità di settorezero.com seguici anche anche su Facebook Twitter Tumblr Blogspot Youtube.