L’alimentatore ATX piu´ piccolo al mondo : PICOPSU

picopsuSi chiama PICOPSU, è prodotto dalla mini-box, è attualmente l’alimentatore ATX più piccolo al mondo: tutto il circuito di alimentazione alloggia sul connettore atx: nessuno scatolone, nessuna ventola, rumorosità pari a zero ed efficienza del 96%.

Il segreto di questa meraviglia della tecnologia sta appunto tutto in quel piccolo circuito che vedete alloggiato sul connettore: si tratta in pratica di un convertitore DC/DC capace di erogare una potenza di 120W prendendo l’alimentazione diretta da una sorgente a 12Volt.

Avete capito bene: basta collegare questo dispositivo ad una sorgente di alimentazione a 12V (come ad esempio una presa accendisigari… pensate uno dei possibili scenari: un computer funzionante in auto senza ricorrere ai convertitori DC/AC 12/220…) che a fornire tutte le sorgenti di alimentazione ci pensa PICOPSU, in uno spazio praticamente nullo, ma soprattutto con estrema comodità e senza nessun tipo di rumore (ovviamente la potenza massima, 120W non è certo paragonabile a quella degli alimentatori “standard”, ma è sicuramente sufficiente per far funzionare un sistema mini-itx completo).

Un alimentatore del genere è utile soprattutto per i pc in formato mini-itx, che oramai si stanno diffondendo sempre di più, soprattutto con funzioni di media center per la casa: un computer del genere è davvero piccolo, e la sua silenziosità dovrebbe essere un fattore primario, un normale alimentatore sarebbe difatti estremamente ingombrante e soprattutto rumoroso.

Gli alimentatori ATX basati su questo tipo di tecnologia, oramai si trovano sempre più già integrati sui sistemi che richiedono tale sorgente di alimentazione: un esempio è l’ultima scheda Zotac IONITX : un sistema mini-itx all-in one, già fornito di processore intel atom 330, funzionante con un semplice alimentatore a 12 V (vedete questa stupenda e completissima recensione di punto informatico su tale sistema).

zotac-ionitx

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo su un social:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Se l'articolo ti è piaciuto o ti è stato utile, potresti dedicare un minuto a leggere questa pagina, dove ho elencato alcune cose che potrebbero farmi contento? Grazie :)