Modding Telecamera RS232/JPEG Linksprite LS-Y201

La telecamera LS-Y201 prodotta dalla Linksprite è un oggetto davvero carino e simpatico: si interfaccia su linea seriale, gli si impartiscono dei comandi e lei cattura l’immagine e la trasferisce, già compressa in formato JPG, sempre su linea seriale. In ricezione ci sarà un PC o una MCU che riceveranno tutti i bytes e li scriveranno/visualizzeranno, come una normale immagine JPG.

Andiamo al dunque. Questa telecamerina costa davvero poco, la si trova in giro intorno ai 35/40 euro. Io l’ho comprata, tempo permettendo, per poterla interfacciare ad ORbit16™ associandola ad un semplice sistema di sorveglianza del tipo: rilevo un movimento tramite un sensore PIR – scatto una foto – la salvo su pendrive USB.

La telecamera in oggetto (e… me ne sono accorto solo dopo averla acquistata!) esiste in due versioni: una che comunica su linea seriale, con livelli RS232, e una che comunica con livelli TTL. Ovviamente a me serviva quella a livelli TTL, ma non sapendo a priori di questo “fattaccio”, ho sbagliato ad acquistare. Poco male: l’articolo che sto scrivendo illustra appunto come risolvere il “problema”. Ma non è una cosa adatta a tutti perchè potreste rischiare di buttare nel cestino 40 euro, quindi pensateci bene prima di mettere mano al saldatore: io vi ho avvisati.

La telecamera che ha i livelli RS232, sorpresa-sorpresa, ha sul retro un convertitore di livello MAX3232, indicato dalla freccia rossa in foto:

Avendo sottomano il datasheet del MAX3232 ed un tester, intercettare i segnali a livello TTL è questione di nemmeno un minuto. Armandosi di saldatore a punta fine, trecciola dissaldante (indispensabile!) e tanta pazienza, bastano un 5/10 minuti per rimuovere il convertitore di livello:

Notiamo che in corrispondenza dei pin 7-10 e 8-9 ci sono una coppia di piazzole: la versione TTL ha difatti due resistenze SMD da 0Ω saldate in quei punti. Non ci resta che munirci di un sottilissimo filo di rame e unire il pin 7 con il 10, e il pin 8 con il 9:

Il gioco è fatto: ora anche la mia telecamera è a livelli TTL!

I livelli TTL sono a 3.3V sebbene la telecamera vada alimentata a 5V: a bordo c’è difatti un LM1117-3.3 e la logica gira a 3.3V, per cui occhio a cosa la andate ad interfacciare.

L’altra “modifica”, se così la possiamo definire, ha riguardato il connettore di interfacciamento con l’esterno. La mia telecamera aveva difatti un connettore a 4pin che riportava i segnali TX, RX e l’alimentazione 5V/GND, ma con sorpresa ho notato che sulla sinistra c’era un quinto contatto, non usato, che riportava la dicitura “TV”. Insospettito da questo, ho rimosso il connettore a 4 pin e l’ho sostituito con uno da 5 pin (il connettore che ci vuole è del tipo JST, con pitch da 2mm e non da 2.54mm come siamo abituati) in maniera tale da poter sfruttare anche il quinto contatto TV:

Ho quindi montato sul cavo anche un connettore RCA in corrispondenza delle linee TV e GND per vedere se davvero da quel pin venisse fuori un segnale TV. Inutile dirlo: ho scoperto che oltre ad essere una telecamera seriale, può anche essere utilizzata in abbinamento ad una TV PAL (o ad un trasmettitore video) sfruttando l’ingresso video composito! Direi ottimo!

Per continuare gli esperimenti sul PC, dato che il MAX3232 non c’è più, utilizzo il mio comodo convertitore USB/seriale.

Se avete bisogno di maggiori informazioni su questa telecamera, andate alla pagina ufficiale.

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo su un social:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Se l'articolo ti è piaciuto o ti è stato utile, potresti dedicare un minuto a leggere questa pagina, dove ho elencato alcune cose che potrebbero farmi contento? Grazie :)