Smontaggio e sostituzione Display LCD su LG Cookie KP500

L’altro giorno un’amica mi ha portato il suo LG Cookie (KP500), le è caduto a terra e il display si è frantumato.  Esternamente non si nota nulla, è possibile notare che il display è rotto solo dopo averlo acceso: la retroilluminazione evidenzia chiaramente le crepe e il display non visualizza nulla. Ordinato il nuovo display su Ebay ho proceduto alla riparazione e ho ben pensato di mettere qui le fasi della riparazione.

Se il vostro cellulare invece visualizza tutto, ma la pressione sul touch screen non produce effetti, allora il guasto probabilmente è relativo al touch screen, che è in pratica la pellicola plastica esposta all’esterno, al di sopra del display. Questo tutorial può andare bene anche per la sostituzione del touch screen in quanto le fasi di smontaggio sono le stesse.

Questa operazione va fatta da mani esperte o quantomeno con un minimo di esperienza nello smontaggio di apparecchiature simili che hanno viti e flat cable piccolissimi e uniti con incastri minuscoli.

Premetto inoltre che io non vendo display, non effettuo riparazioni su commissione, e  soprattutto non sono affiliato in alcun modo con i venditori di Ebay che di sicuro metteranno un link a questa pagina senza nemmeno degnarsi di avvisare come già è successo per molti altri tutorials.

Togliamo il coperchio della batteria e individuiamo le 4 viti da svitare.:

Dovremo far uso di un cacciavite a croce molto piccolo, del tipo rappresentato nella foto, generalmente su Ebay viene fornito insieme al display. E’ bene inoltre, per facilitarci le cose, lasciare il cacciavite su di una piccola calamita in maniera tale da lasciarlo magnetizzare così che possa trattenere le viti, le quali, essendo molto piccole, sono difficili da maneggiare.

Alcuni venditori, per abitudine o perchè copiano e incollano altre inserzioni, scrivono che viene fornito col display un cacciavite di tipo “Torx”, ovvero quello a forma di stella a 6 punte. Chiedete informazioni e controllate le viti in vostro possesso che forma hanno (non escludo difatti che su qualche modello possano essere presenti viti Torx al posto delle viti a croce), perchè se sul vostro cellulare sono a croce, pretendete di non avere il cacciavite Torx ma un normale cacciavite a croce. Per maggior chiarezza dico che io come “viti a croce” intendo le viti con stella a 4 punte (a forma di segno +), le viti Torx sono invece a forma di stella a 6 punte (tipo asterisco).

Tolte queste 4 viti, aiutandoci con un oggetto sottile, come un piccolo cacciavite a taglio (possono bastare le unghia), rimuoviamo la copertura e accediamo all’interno. Qui dovremo rimuovere le due viti a croce che tengono in posizione la parte plastica bianca (che funge da antenna), la cui posizione è indicata in foto da frecce rosse:

Le due viti da rimuovere sono più lunghe delle 4 tolte in precedenza, per cui saranno più facili da distinguere nel successivo rimontaggio. Vedete inoltre che ho indicato con delle frecce blu 5 contattiere da disconnettere. Per togliere tali contatti possiamo far uso di una pinzetta apposita molto piccola (non va assolutamente bene quella per le unghie perchè troppo affilata) oppure si può fare con le dita se non avete tagliato le unghia e se siete abbastanza esperti. Fate inoltre caso il punto in cui passa il cavetto nero e rosso (indicato con C): c’è un apposito incavo nella parte bianca.

Per puro spirito di informazione i 5 contatti da rimuovere e che ho segnalato anche con delle lettere servono al collegamento di:

A – Fotocamera
B – Touch Screen
C – Altoparlante
D – Motorino vibrazione
E – Display LCD

Una volta tolte le 2 viti e i contatti, con estrema delicatezza, possiamo rimuovere la scheda e quindi l’antenna (la parte bianca in plastica). La scheda al di sotto ha un’altra morsettiera che serve a collegarla ai tasti esterni (on/off chiamata ecc), per cui quando andiamo a toglierla, facciamolo con attenzione. La contattiera inferiore è a pressione come quelle già tolte in precedenza. Notate inoltre come è collegata l’antenna alla scheda: tramite contatti a molla posti nella parte inferiore.

Antenna
Main board

Ora dobbiamo rimuovere la fotocamera facendo uso di un piccolo cacciavite, questa operazione è necessaria in quanto il cavetto del touch screen passa al di sotto di essa e quindi se non la rimuoviamo, non è possibile finire di aprire il telefono ed accedere quindi al display:

Notiamo in alto a sinistra il connettore inferiore che collega i tasti esterni alla scheda

Tolta la fotocamera possiamo notare il cavetto flat del touch screen che passa attraverso una fessura della seconda copertura in plastica:

Facendo uso di un piccolo oggetto sottile (un cacciavitino a taglio, una spatolina o quell’attrezzo di plastica a forma di plettro che alcuni forniscono insieme al display), allentiamo la copertura di plastica:

Possiamo quindi finire togliere la seconda copertura in plastica. La copertura andrà anch’essa rimossa molto lentamente in quanto, come abbiamo già visto nelle foto precedenti, presenta delle fessure nelle quali passano il cavetto dell’LCD e del Touch Screen, per cui se lo facciamo con violenza  o comunque senza attenzione, questi cavetti possono rimanere danneggiati in maniera irreparabile.

Meglio quindi aprire nella direzione come indicato nella foto successiva, facendo prima passare il flat dell’LCD e quindi rimuovendo pian piano il flat del touch screen:

Ovviamente quando faremo questa operazione, i tasti se ne cadranno, facciamo attenzione soprattutto ai tastini laterali della fotocamera che sono più piccoli e quindi più facili da perdere. Anche se non ricordiamo come andranno messi, il problema non c’è perchè non possono essere invertiti nè montati al contrario: ogni tasto ha il suo incastro obbligato.

Possiamo quindi togliere il display LCD utilizzando un piccolo cacciavite a taglio. Il display è fissato in maniera molto leggera con della gomma biadesiva incollata alla parte in plastica sottostante. Quando effettuiamo questa operazione, facciamo attenzione a non “sgarrare” col cacciavite in quanto sotto c’è il touch screen, che è di tipo resistivo, cioè in materiale plastico e quindi distruggibile in meno di un secondo:

Vedete che tolto il display, sotto vi è il touch screen incollato alla scocca, quindi questo tutorial può andare bene anche per la sostituzione del touch screen in quanto i passaggi che dovrete eseguire sono gli stessi.

Possiamo quindi posizionare il nuovo LCD (fate attenzione a togliere prima la pellicola protettiva trasparente, che deve essere sempre presente sui display nuovi).

Quindi passiamo a rimontare il tutto eseguendo i passaggi al contrario. Fate solo estrema attenzione ai punti più delicati dell’operazione di rimontaggio:

  • I flat del display e del touch screen devono passare nelle fessure della copertura plastica centrale, così come abbiamo visto nelle foto
  • Il flat del touch screen va posizionato sotto la fotocamera e quindi la fotocamera va riappoggiata in maniera delicata, senza esercitare troppa pressione
  • Non dimenticavi di riposizionare i pulsanti
  • L’antenna andrà posizionata prima di mettere la main board.
Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo su un social:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Se l'articolo ti è piaciuto o ti è stato utile, potresti dedicare un minuto a leggere questa pagina, dove ho elencato alcune cose che potrebbero farmi contento? Grazie :)